News

E' in corso la prima settimana di "The Blue and Green Bridge", English Summer Camp della Polisportiva del Finale

 

E' partita, e volge quasi al termine la prima settimana di "The Blue and Green Bridge 2019", English Summer Camp della Polisportiva del Finale, per ragazzi dai 10 ai 14 anni, alla sua seconda edizione. 

 

Sono davvero tante ed interessanti le attività svolte dai ragazzi in questa settimana di camp, organizzato in collaborazione con l'insegnante madrelingua Lissa Azzopardi:

 

- Proiezioni di Whale Watching con uscita in barca, Scuola di Vela presso il porto di Finale Ligure il lunedì;

 

- Tiro con l'arco e basket a Le Manie il martedì;

 

- Biologia Marina e Snorkeling e tempo libero in spiaggia ogni mercoledì;

 

- Ippica e tempo libero in piscina ogni giovedì presso il Villaggio di Giuele a Calvisio;

 

- e Aikido nel verde e laboratorio artistico in Val Ponci ogni venerdì.

 

Sono già tutti prenotati anche i posti per la settimana 2, ma sono ancora aperte le iscrizioni per la settimana 3 che va dal 29 luglio al 2 agosto e per la settimana 4 che va dal 5 al 9 agosto; allora affrettatevi!

 

Info: tel. 019-4508237 oppure mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Only Kettlebell agli Iron Arms III: Gioele Borghello 1° tra gli Esordienti - Christian Borghello 3° tra gli Open

 

L'ultima domenica di giugno, si è svolta, a Marcignago, provincia di Pavia, la terza edizione di Iron Arms, gara di Grip Sport, (con all’interno bending, oldtime strongman ed allenamenti di braccio di ferro), organizzata dal GBI nelle persone di Paolo Soster, Davide Greco, Nick Greppi e Giorgio Giannico ed alla quale ha partecipato una delegazione di 4 atleti della nostra Only Kettlebell, sezione della Polisportiva del Finale A.S.D..

 

Alla gara, resa ancor più cattiva dalle temperature desertiche di quei giorni, hanno partecipato 28 atleti, tra cui 14 per la categoria esordienti e 14 per la categoria open. Per la Only Kettlebell, a parteciparvi sono stati Gioele Borghello, Christian Borghello, Samuele Venitti e Samuele Ferro, determinati a dare il meglio di sè, nel grande piazzale arricchito di attrezzi per il grip sport e dove hanno sfilato aggressive auto sportive, rombanti moto da cross, il tutto condito da musica sparata a mille e profumo di popcorn.
La gara, che consiste in sollevamenti di attrezzi specifici per le mani, (martelli, incudini, pinze, rotaie), è stata inclusa all’interno di una festa dello sport organizzata dalla Pro Loco di Marcignago all'encomiabile fine di raccogliere fondi per il reparto di onco-ematologia pediatrica dell’ospedale San Matteo di Pavia.

 

 

Dopo la pesatura atleti e l’iscrizione iniziale i primi a cimentarsi con questo genere di esercizi sono stati gli atleti della categoria esordienti (nella foto sotto). Atleti provenienti da svariate discipline che hanno affrontato la prima porzione di gara, un medley che vede il susseguirsi, in 2 minuti di tempo limite, di ben 13 ostiche prove, ognuna, delle quali obbligava ad una posizione differente delle mani e dunque una gestione differente dello sforzo.

 

 

Tra questi a spiccare è stato il nostro Gioele Borghello, l'incredibile e giovanissimo 16enne, della Only Kettlebell, figlio del nostro pluricampione di kettlebell Christian Borghello. Gioele ha afferrato e sollevato tutto con una facilità imbarazzante! Con queste alzate ha fatto dei numeri, (che con la V-Bar ha staccato 82,1 kg e con l’SRH 67,3 kg, due in meno dell’atleta Manuel Pieroni che nella Open ha sollevato 69,8 kg), che potremmo senza alcun dubbio definire inverosimili per un ragazzo così giovane!

 

Finito il medley esordienti è toccato alla categoria open darsi battaglia. Qui il livello era alto davvero. Tra loro spiccavano due atleti del braccio di ferro che hanno fatto parte della Nazionale Italiana, Daniele Cordone e Claudio Testa, che da subito hanno mostrato quanto le loro mani siano abituate a stritolare e tirare ed il nostro grande Christian Borghello che si rende subito temibile e senza timori.

 

 

Man mano che i pesi salgono e molti falliscono si restringe la cerchia. Nella categoria Open i numeri cominciano a salire e si evince da subito chi si contenderà la vittoria in questa alzata. Dominerà su tutti Marco Gelmini, portando il suo stacco ad un incredibile livello, 150 kg!

 

Christian Borghello abituato a tirare pesante di schiena reggerà il confronto sino alla fine con 145 kg, contrastando la determinazione dei concorrenti agguerriti, Testa e Soster con alzate da 145 kg, mentre Cordone e Pieroni 135 kg!

 

 

Cala la sera e terminate le prove, dopo il defaticamento giunge il momento del verdetto finale, con un podio non scontato per entrambe le categorie, che vede il nostro Gioele Borghello al primo posto nella CATEGORIA ESORDIENTI e Christian Borghello al terzo posto nella CATEGORIA OPEN.

 

 

Esami e stage finale per il Kung Fu Touei Chou della Polisportiva

 

Lo scorso 9 giugno, la scuola di KUNG FU TOUEI CHOU, sezione della Polisportiva del Finale, avente sede presso la Palestra dell'Istituto alberghiero di Finale Ligure ha chiuso l’anno accademico con gli esami per il passaggio di cintura.

 

Gli esami sono stati superati con successo da tutti gli atleti, in particolare l’esordio di Andrea Sansone ed Aurora Magnolia, (6 anni), che hanno conseguito la cintura gialla, Matteo Battaglia, Giulio Cecchini e Sophia Albanese la cintura azzurra, Andrea Mirialdo e Matteo Marchelli il quarto grado con la cintura bianca e Syiuan Badino il quinto grado di bianca striscia rossa. Gianluca Basso ha ottenuto la cintura Rossa, ormai ad un passo dall’ambita cintura nera.

 

 

Per concludere gli allenamenti, prima della pausa estiva, l'ultimo weekend di giugno, è stato organizzato uno stage interscuola con il Maestro Marina Gazzale Di Casatenovo, (Lecco), insegnante di kung fu t’ien shu, che ha svolto un interessante allenamento di DARDO, con lezioni all'aperto presso i giardini delle scuole di Feglino. Il DARDO è un'arma rarissima il cui studio è davvero molto complesso e unico.

 

Il maestro Gazzale è una dei pochissimi in italia a trasmettere questa difficile tecnica che la scuola di Finale Ligure ha potuto sperimentare.

 

Chiudendo l’anno accademico con soddisfazione la scuola guidata dal Maestro Roberto Civallero, coadiuvato dal Maestro Aurora Bagnasco, si prepara ad organizzare un nuovo anno di allenamento a partire dal mese di settembre confidando in una collaborazione costante con la scuola t’ien shu.

Arte Ginnastica torna dalle Finali Nazionali di Rimini con 5 titoli Nazionali e tantissime altre medaglie!

 

Si conclude così, per la nostra A.S.D. Arte Ginnastica, settore della Polisportiva del Finale A.S.D., dopo dieci giorni pieni di ginnastica e passione, il grande evento agonistico "Ginnastica in Festa 2019", ovvero le Finali Nazionali Campionato Silver di Federazione svoltesi a Rimini dal 21 al 30 giugno scorsi.

 

Nell'edizione precedente, dell'anno 2018, dopo soli due anni di attività l'Arte Ginnastica aveva chiuso con tantissime finali sfiorate e tre finali centrate.

 

Quest’anno, piene di orgoglio ed emozione, la società di ginnastica ritmica finalese conclude il Campionato Nazionale con la bellezza di 13 Finali Nazionali dalle quali sono tornate a casa con questi eccezionali risultati:

 

 

5 TITOLI NAZIONALI:

- Isabel Cancellara (nella prima foto), 1^ nel concorso generale AA (All Around), categoria LE anno 2010. La classifica AA è quella che si ottiene come classifica finale dopo essersi confrontate con tutti gli attrezzi. Da qui le prime 10 classificate per ciascun attrezzo vanno alle finali specifiche; Isabel Cancellara ha conquistato anche i seguenti tre titoli specifici:
- 1^ al corpo libero;
- 1^ alla palla;
- e 1^ alla fune; 

- Il quinto oro è invece di Francesca Bruzzo (nella seconda foto), al corpo libero livello LE, anno 2009.

 

2 MEDAGLIE D’ARGENTO:

- al corpo libero e alla fune per Letizia Zanolla, Livello E (LE), anno 2010;



2 MEDAGLIE DI BRONZO:

- ancora conquistate da Letizia Zanolla livello LE alla palla e nella classifica generale ;

 

3 medaglie di legno:

- due conquistate da Francesca Bruzzo al cerchio e nella classifica generale, livello LE, anno 2009;
- e una da Martina Tipoli al cerchio, livello LB, anno 2006;

 

1 quinto posto:

- di Martina Pesce al nastro, livello LD, anno 2005;



1 sesto posto:

- di Federica Baldini alla fune, livello LE anno, anno 2007;



1 nono posto:

- ancora di Francesca Bruzzo alla fune, livello LE, anno 2009;



1 dodicesimo posto di squadra:

- conquistato da Federica Baldini, Francesca Bruzzo e Sveva Fasolo, livello LC, categoria allieve, serie D.

 

 

1 trentesimo posto di squadra:

– conquistato da Martina Tipoli, Debora Benne e Federica Massa, livello LB, categoria allieve, serie D.

 

 

Oltre a questi risultati, sono state tantissime le finali sfiorate per uno o due posti e tantissimi gli altri ottimi piazzamenti ottenuti dalle atlete dell'Arte Ginnastica, allenate dalle sorelle Andrea e Carlotta Violante, che si dicono SUPER ORGOGLIOSE delle loro ragazze! E quindi che dire, se non che l’impegno e il sacrificio ripagano sempre!
La polisportiva del Finale si congratula con tutte le sue ginnaste e le loro allenatrici!

 

Prossimo appuntamento settimana prossima, con il Master tenuto da Varvara Filiou l'8 ed il 9 luglio presso la Palestra di Via XXV Aprile a Finale Ligure, e poi, a seguire la Notte Baby il 20 luglio a FinalPia! Forza ragazze! Forza A.S.D. Arte Ginnastica!

Ginnastica Dolce - con il corso di Maria Marano la Polisportiva si rivolge a persone di tutte le età

 

Tra le attività di carattere sociale proposte dalla Polisportiva del Finale, (associazione sportiva attenta a  promuovere lo sport a livello agonistico e sociale, ed a stimolare la partecipazione e la collaborazione dei finalesi e non solo, di tutte le età), abbiamo la “Ginnastica Dolce” a cura dell’insegnante e danzatrice Maria Marano. Nata nel mondo del fitness, dal 1981 ad oggi, ha studiato ed insegnato aerobica, step, tonificazione, stretching e spinning. Ha frequentato corsi e seminari di ginnastica posturale e pilates mirati a combattere il mal di schiena, e segue da anni con dedizione e soddisfazione numerose classi di allievi senza limiti di età.

 

Da sempre si interessa di musica e danza, e studia solfeggio, pianoforte e violino, danza jazz, hip-hop, salsa e dal 1998 anche le danze orientali. Ha fondato la “Scuola di danza del ventre Oasis”.

 

 

Ci dice Maria che per la Polisportiva del Finale tiene il corso di “Ginnastica Dolce” presso la palestra Rivetti, con 4 lezioni a settimana, due pomeridiane e due al mattino:

 

“E’ mio desiderio condividere la mia esperienza e offrirla come utile strumento di educazione all’ascolto del corpo. Purtroppo, il ritmo sempre più frenetico che affligge le nostre giornate si ripercuote in modo del tutto negativo sia a livello psichico, sia a livello fisico:

 

la ginnastica dolce è alla portata di tutti e non prevede eccessivi sforzi muscolari; per questo si può praticare a tutte le età, singolarmente o in gruppo, ricercando ciascuno il “proprio modo” di muovere il corpo con esercizi che portano man mano ad acquisire una maggiore consapevolezza delle proprie possibilità.

 

 

 

Si possono studiare programmi speciali appositamente per affrontare determinati problemi che, purtroppo, affliggono gran parte di noi.

 

Quante volte nel corso della giornata e in diverse circostanze ci rendiamo conto di assumere posizioni sbagliate che a lungo andare causano indolenzimento, dolori e irrigidimento dei segmenti del corpo? Basta pensare a quelle posizioni asimmetriche che assumiamo “per comodità” per esempio davanti al televisore o in piedi durante le attese agli sportelli.

 

Gli atteggiamenti e le posture scorrette gravano soprattutto sull’asse fondamentale del nostro corpo, la colonna vertebrale, già sottoposta al carico naturale della testa, delle braccia e del tronco e a sollecitazioni provenienti dall’ambiente esterno. Il nostro corpo sopporta bene questo carico quando la muscolatura è efficiente e quando non subentrano problemi di ordine infiammatorio e degenerativo di artrite e artrosi che irrigidiscono e bloccano le articolazioni, o problemi legati allo stress o al sovrappeso.

 

Anche in casi di impedimento motorio come questi la ginnastica è certamente un valido strumento e mezzo che aiuta a ridurre e contenere il problema.

 

Ecco i programmi speciali più richiesti studiati per risolvere i diversi casi specifici:

 

-          Esercizi per artrite, artrosi cervicale, artrosi in generale e per i dolori alla colonna vertebrale;

 

-          Esercizi studiati per diminuire la rigidità della colonna;

 

-          Esercizi di aiuto nel combattere il sovrappeso.

 

 

Oggi il problema del sovrappeso è molto frequente in quanto molte possono essere le situazioni che inducono a consumare maggiori quantità di cibo o a svolgere una minore attività fisica.

 

Ed è proprio a partire da questi aspetti che il problema va affrontato: con un’alimentazione leggera e naturale e una regolare attività fisica per agire sulle funzioni intestinali, sulla circolazione del sangue, sul ristagno dei liquidi, sul metabolismo, sulle funzioni ghiandolari, per ritrovare e mantenere una buona forma psicofisica.

 

Perciò….Buona ginnastica a tutti!”

 

I corsi di “Ginnastica Dolce e Stretching” tenuti da Maria per la nostra Polisportiva, riprenderanno a Ottobre e si svolgeranno come sempre il martedì ed il giovedì dalle 09.30 alle 10.30 ed il lunedì ed il mercoledì dalle 15.30 alle 16.30 presso la palestra Rivetti di Finalborgo.

 

Copyright © 2007 - 2019.
Polisportiva del Finale ASD - Tel/Fax 019.4508237 - C.F./P.IVA 00954260097